fbpx
primavera fiori finestra

11 Novembre 2021 - Il governo ha rivisto il testo del Disegno di Legge di Bilancio 2022 apportando alcune significative modifiche riguardo i bonus edilizi. 

La cessione del credito e lo sconto in fattura saranno prorogati dal 1 Gennaio 2022 fino al 31 Dicembre 2024 anche per il Bonus Ristrutturazione, l'Ecobonus e il Bonus Facciate .
 
Certamente questa è la notizia che molti aspettavano, ma resta ancora da aspettare un passaggio: l'approvazione formale del DDL da parte del parlamento.
 
Un segnale forte, dunque, da parte del governo, ma non è tutto. Nel disegno di legge è presente infatti anche la stretta sui "furbetti" delle ristrutturazioni. Verranno infatti introdotti controlli preventivi per evitare truffe ai danni dello stato. In particolare viene esteso l'obbligo di visto di conformità anche per i bonus casa (Bonus ristrutturazione, Ecobonus, Bonus Facciate).
 
 
Confermata inoltre la proroga della cessione del credito e dello sconto in fattura anche per usufruire del Superbonus 110. In questo caso la progora ha come termine il 31 Dicembre 2025 (per edifici differenti dalle unità abitative unifamiliari).
Presenti dunque dei limiti per accedervi riguardo le unità abitative unifamiliari:
  • coloro che hanno un Isee superiore a 25.000€ potranno usufruire del bonus fino al 30 Giugno 2022;
  • chi invece ha un Isee inferiore a 25.000€ può beneficiare del bonus fino al 31 Dicembre 2022.

La proroga della cessione del credito e dello sconto in fattura sono strumenti su cui il governo punta ancora per spingere il settore edile e agevolare i privati negli interventi di ristrutturaione.

Aggiornamento del 12 Novembre 2021:

Nella giornata del 12 Novembre è entrato in vigore il DL 157/2021, il cosiddetto Decreto Anti-Frode

Suddetto decreto apporta delle modifiche alle varie agevolazioni edilizie, Superbonus 100 compreso. Vengono infatti previsti i controlli preventivi e verifiche in merito alla congruità dei prezzi. Inoltre viene introdotta la necessità di presentare il visto di conformità non solo per le agevolazioni che comprendono lo sconto in fattura e la cessione del credito, ma anche se si utilizza la detrazione irpef.

Leggi di più nell'articolo "nuove regole per bonus edilizi"

 
 
 
 
 
 
 
 
Utilizzo dei Cookie

Questo sito web utilizza cookie per offrirti un’esperienza di navigazione personalizzata. Utilizziamo inoltre i Cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.