In questi giorni di #iorestoacasa, un modo utile di impiegare il tempo libero può essere quello di cercare soluzioni per migliorare il nostro comfort all’interno delle mura domestiche. Nel riscoprire il piacere di trascorrere più tempo del solito nella nostra casa, perché non cercare soluzioni per renderla più vivibile e confortevole? Decorare il davanzale delle finestre può essere l’inizio di un divertente e fantasioso hobby.

E se il vostro primo pensiero è “bello si, ma poi come la apro la finestra?”, vogliamo subito rassicurarvi: cambiare aria alla casa senza liberare ogni volta il davanzale dall'arredo è possibile grazie alla ferramenta anta/ribalta con microventilazione.

Ma veniamo ai nostri consigli per decorare il davanzale. 

L’immaginazione e la fantasia dovranno lavorare un po’ di più durante le stagioni invernali anche se elementi come legno, cornici, libri, riviste tematiche o souvenir di viaggi, posti davanti alla finestra sono sempre un’ottima soluzione. Ovviamente quando arriva la bella stagione tutto si fa più semplice, si ha più voglia di dare colore alle stanze magari lasciandoci ispirare dalle tinte vivaci della primavera in arrivo. E allora perché non trovare il modo, proprio in questi giorni difficili, di creare spazi accoglienti per ammirare il panorama dalla propria finestra e iniziare a godere della primavera in arrivo.

Ecco qualche oggetto di facile reperimento con cui decorare il davanzale conferendogli un tocco speciale:

  • Fiori e/o piante
  • Vasi decorati
  • Fotografie
  • Piccoli soprammobili
  • Candele

Non importa se le piante o i fiori siano veri o finti, se curati entrambi bene e puliti oltre che dare naturalezza alla stanza e colore. Le piante vere inoltre aiutano ad avere un’aria più pulita in casa perché immagazzinano tutti i gas che sono per noi nocivi.

Utilizzare le piante grasse: l’evergreen della decorazione naturalistica all’interno delle proprie mura, con le loro forme spesso bizzarre e le tonalità sgargianti dei fiori, sanno dare granderisalto alle cornici delle finestre.L’effetto sarà ancora più sorprendente se saranno inserite in vasi di terracotta, vimini o legno.

Le candele sono uno degli elementi che, assieme ai libri, rimangono intramontabili. Provate a porre una candela profumata su un davanzale sgombro di altri oggetti e accendetela durante una serata di pioggia: in un attimo la vostra casa sarà pervasa da un’atmosfera magica.

Le sedute salvaspaziosono una delle soluzioni più vincenti che si possano scegliere per il proprio davanzale, che sia intero oppure esterno. Bastano anche piccoli spazi per creare le sedute, così da avere la possibilità di sedersi comodi davanti alla finestra per leggere un libro, godersi il proprio giardino durante le prime giornate di primavera o gustare un buon bicchiere di vino avvolti da soffici plaid.

Per chi poi è impegnato nello smart working, può risultare una comoda soluzione quella di allargare il davanzale interno con una struttura in legno che faccia da piano d’appoggio per il notebook, fogli di progetto e tutto quello che occorre per svolgere il proprio lavoro. Uno spazio organizzato e confortevole all’interno della casa, dove creatività e professionalità possano ricevere anche stimoli dal panorama esterno.